X

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. X

NEWSLETTER

PRIVACY

.

SCOPRI

Immagine La storia di Claudio e del progetto "Libri in Ronda"

29MAR21

LE STORIE DI STRADA

La storia di Claudio e del progetto "Libri in Ronda"

Ronda Carità e Solidarietà ha un rapporto particolare con i libri.

Sin dal primo giorno di apertura, infatti, nel salone del Punto Ronda, è stata approntata una libreria, rifornita dai volontari, per mettere a disposizione degli ospiti qualcosa da leggere.

 

Passa il tempo e una sera, durante un turno di unità mobile, Davide, uno dei nostri volontari, si ferma al sacco a pelo di D. Accanto al giaciglio di fortuna, c'è una pila di libri.

Essendo anche lui appassionato lettore, si mette a parlare con D., a confrontarsi su quelli che hanno letto entrambi, a scambiare idee, a consigliarsi letture... La settimana dopo, Davide, oltre alla cena, porta a D. qualche libro che aveva già letto, dando il via a uno scambio fitto. Da lì, la domanda: perché non mettere dei libri a disposizione di tutte le persone che incontriamo ogni sera per strada?

 

La libreria itinerante, a disposizione delle persone che vivono in strada, ha preso presto forma.

 

Grazie anche all'eco che giornali e media hanno dato all'iniziativa, la libreria di Ronda è cresciuta, cosa che ci ha permesso di ricevere tanti libri in donazione, di venire a contatto con nuove e generose persone e soprattutto di ampliare la nostra offerta di libri, attraverso tante iniziative.

A fronte del gran numero di donazioni, Claudio, nostro volontario grande appassionato di libri, convinto che la lettura sia un elemento chiave per portare un po'di conforto a chi vive in strada, ha creato il progetto "Libri in Ronda", che si compone di diverse iniziative.

 

Abbiamo iniziato a offrire libri anche alle famiglie a cui distribuiamo un pacco viveri mensile e abbiamo esteso l’iniziativa anche a tutti coloro che hanno partecipato alle nostre raccolte alimentari, proponendo loro un libro a loro scelta.

 

Inoltre abbiamo contribuito alla creazione di una piccola biblioteca di un paesino della Lunigiana: @lapiccolabibliotecadipaese, inaugurata dal sindaco di Pontremoli nell’estate del 2020, che ha preso avvio con 400 libri donati da Ronda ed è proseguita con una raccolta locale, che ancora oggi continua. Sull'onde della prima, abbiamo anche preso accordi per la creazione di altre piccole librerie locali.

 

Ma, nonostante tutte le iniziative messe in campo, grazie alla generosità dei nostri amici, la quantità di libri che riceviamo in donazione è comunque superiore alle nostre possibilità di distribuzione. Abbiamo quindi pensato, in accordo con i nostri donatori, di cederne una parte a chi si occupa di libri di seconda mano, ad ambulanti o ad altre librerie.

 

Sull’onda del successo della raccolta stiamo attivando altre iniziative, come proporre ad amici e conoscenti di venire a scegliersi dei libri di loro gradimento in cambio di una piccola donazione (naturalmente nel pieno rispetto di tutte le norme anti-Covid… e la messa in quarantena dei volumi donati!). Con questa iniziativa, nuovi amici e magari anche futuri volontari e/o simpatizzanti si stanno avvicinando a Ronda.

 

Restate sintonizzati, perché le idee sono moltissime!