X

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. X

NEWSLETTER

PRIVACY

5x1000

SCOPRI

Immagine La filiera della solidarietà

05GIU17

PROGETTI IN CORSO

La filiera della solidarietà

Bracco festeggia con noi il suo 90° anniversario

 

Bracco è una storica multinazionale italiana, impegnata nel settore delle scienze della vita, che affonda le sue radici a Lambrate. Per celebrare il suo 90° anniversario ha deciso di collaborare per tutto il 2017 con Ronda Carità e Solidarietà. Da una partnership avviata con Banco Alimentare della Lombardia è nato il progetto “La Filiera della Solidarietà”, un’articolata iniziativa di sostegno in cui i diversi attori uniscono le proprie specifiche competenze.

 

“L’attenzione al territorio è sempre stato un pilastro su cui Bracco ha costruito la propria visione imprenditoriale”, dice Raffaella Lorenzut, HC&CRS Director di Bracco. “Con Ronda Carità e Solidarietà e Banco Alimentare è nata una partnership profonda, un progetto per fronteggiare le emergenze della città, dove le competenze di tutti sono valorizzate per migliorare la qualità della vita”.

 

Oltre a mettere a disposizione le eccedenze di cibo fresco della sua mensa aziendale, Bracco sosterrà per l’anno in corso le spese di trasporto del cibo. Grazie al Centro Diagnostico Italiano, società del gruppo che offre servizi per la salute, effettuerà uno screening diagnostico a tutti gli ospiti del Centro. Garantirà, inoltre, una consulenza psicologica a tre ospiti del Punto Ronda attraverso il Centro Psico-Pedagico Bracco e affiancherò uno dei collaboratori di Ronda Carità e Solidarietà con un’attività formativa sul tema “Comunicazione e Fundrising”. Inoltre la funzione di Information Technology dell’azienda supporterà il Centro Diurno nelle attività legate a tecnologia e informatica.